Quasi quasi me ne vado (Edizioni Simple, 2007)

Opera d’esordio. Un romanzo breve e dallo stile semplice. Pubblicato dopo essere rientrato nella cinquina dei migliori romanzi pervenuti al concorso indetto dall’Associazione Culturale Parole Sparse, nel 2007. Come recita il sottotitolo, si tratta di un racconto di amicizie, amori e birre, storia di tre amici in cerca di stabilità nelle proprie vite, che si ritrovano puntualmente in un locale, l’Hollywood Pub. Lì, tra una birra e l’altra, ognuno riesamina ciò che crede di avere e ciò che invece gli manca. un racconto di amicizie, amori e birre

La quarta di copertina dell’opera:

Nicoletta ha un passato colmo di rimpianti, Riccardo si barcamena tra alcune relazioni parallele e il desiderio di partire, Fulvio è angosciato dalle sue incertezze e da un matrimonio infelice. Divertenti aneddoti e un fondo di amaro realismo conducono verso un dubbio comune: continuare a evitare i problemi personali, oppure affrontarli e ricominciare daccapo?Cinema e musica fanno da scenario a questo racconto, in cui si mescolano spensieratezza e profonda riflessione.   

 Alcuni link per l’acquisto:

Amazon   IBS   – Ciao.it

Annunci