Provare a vivere

Genere e numero approssimativo di battute: drammatico, 1.000 battute

Lo guardò di traverso, ebbe la sensazione che stavolta era davvero finita. Lui continuava a sfogliare il giornale senza leggerlo veramente.

Non sopporto quando fai così. Te ne stai lì con la faccia sul giornale, del tutto indifferente – gli disse.

Lui sollevò lo sguardo con lentezza, si tolse gli occhiali. Sapeva che era inutile riprendere il discorso, parlare del loro bambino; non importava più né come né perché, ma solo che ormai era morto.

Lei stava quasi per alzarsi, quando lui le prese la mano e strinse forte.

E adesso che facciamo? – gli domandò, in un inizio di pianto.

Forse dovremmo provare a vivere – rispose subito lui, come se aspettasse quella domanda.

E questa?

E questa cosa?

Dico… questa roba del cazzo che hai appena detto, cos’è, tipo una battuta sentita in un film?

Mmh, sì, qualcosa del genere – e riabbassò la testa sul giornale.

Lei sbuffò leggermente, poi scoppiò in una risata nervosa. Si alzò e sfilò la mano da quella di lui, che non stringeva più.

Annunci

Info iltondi
Sono uno scrittore o qualcosa del genere, un precario senza che questo sia veramente un lavoro. Non so cosa cerco, ma forse un giorno lo troverò scrivendo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: