Jukebox. Racconti a tempo di musica (Nati per scrivere, 2017)

Da un progetto dell’associazione culturale di Camaiore “Nati per scrivere”, una raccolta di 10 racconti con la musica come filo conduttore. All’interno anche il mio Gli infami, racconto dai toni forti sul tema della violenza e con la colonna sonora di Otis Redding.

Qui una mia intervista sul blog “Non servono le ali per volare”: http://sabrinaguaragno.blogspot.it/2017/03/10-tappa-blogtour-di-jukebox-racconti.htmlJukebox

Poi qualche link relativo alla rassegna stampa:

Infine qualche link per acquistare il volume (disponibile sia in versione cartacea sia ebook) e sostenere l’associazione:

Annunci

rock opera (ilmiolibro.it, 2012)

rock opera nasce da una scommessa personale ed è una storia un po’ folle, fatta di citazioni e note, musica e cinema, generi che si mescolano e personaggi mai visti. Il libro è entrato nella rosa dei 200 migliori romanzi del concorso “ilmioesordio 2012″ (per ilmiolibro.it, in collaborazione con Feltrinelli e Scuola Holden) e in quella dei migliori 100 per “ilmioesordio 2013″ (ancora semifinalista, con la seconda edizione). Disponibile anche in formato ebook, questa invece la versione cartacea (nell’immagine la copertina originale, elaborazione grafica di Marco Catarzi).

Questa la quarta di copertina dell’opera: immagine in copertina di Marco Catarzi
Questa storia comincia quarantacinque anni fa, con una musica nuova. Oggi non si può raccontarne che la fine, mentre quella musica continua a girare sul piatto senza curarsi del tempo. 
Brando crede di essere la reincarnazione di Jimi Hendrix. Ma è bianco, e neanche sa suonare tanto bene la chitarra. 
Ramírez è un fanatico religioso. Ma è convinto che gli altri debbano pensarla come lui, ed è disposto a uccidere pur di essere ascoltato. 
Chloé è bella da togliere il fiato. Ma non lo sa, e le sue insicurezze scaturiscono un fascino ingenuo e incontaminato. 
Ognuno di loro si imbatterà negli altri, in un gioco di coincidenze che culminerà in un grottesco e sorprendente finale.

Qua sotto un po’ di rassegna stampa:

– Il link alla pagina del romanzo su ilmiolibro.it (troverete annessa la recensione di  Barbara Proietti). Cliccando qui potrete leggere invece un’anteprima del libro

– Una pagina di Aphorism dedicata al libro, con la recensione di Antonio Colosimo

– La presentazione di rock opera a cura di Alessandro Bagnato, nel suo sito personale

– Il romanzo citato in una pagina di Leggere Online

rock opera/edizione ebook (ilmiolibro.it, 2012)

rock opera è disponibile anche come e-book! Dopo essere entrato nella rosa dei 200 migliori romanzi del concorso “ilmioesordio 2012” (per ilmiolibro.it, in collaborazione con Feltrinelli e Scuola Holden) e in quella dei migliori 100 per “ilmioesordio 2013” (ancora semifinalista, con la seconda edizione), la versione cartacea viene affiancata da quella digitale. Due diverse copertine per i due formati (nell’immagine la copertina al neon per l’e-book, elaborazione grafica di Marco Catarzi).

la copertina al neon della versione ebook (by Marco Catarzi)

Questa la quarta di copertina dell’opera:
Questa storia comincia quarantacinque anni fa, con una musica nuova. Oggi non si può raccontarne che la fine, mentre quella musica continua a girare sul piatto senza curarsi del tempo. 
Brando crede di essere la reincarnazione di Jimi Hendrix. Ma è bianco, e neanche sa suonare tanto bene la chitarra. 
Ramírez è un fanatico religioso. Ma è convinto che gli altri debbano pensarla come lui, ed è disposto a uccidere pur di essere ascoltato. 
Chloé è bella da togliere il fiato. Ma non lo sa, e le sue insicurezze scaturiscono un fascino ingenuo e incontaminato. 
Ognuno di loro si imbatterà negli altri, in un gioco di coincidenze che culminerà in un grottesco e sorprendente finale.

Un po’ di rassegna stampa:

– Il link alla pagina del romanzo su ilmiolibro.it (troverete annessa la recensione di  Barbara Proietti)

– Una pagina di Aphorism dedicata al libro, con la recensione di Antonio Colosimo

– La presentazione di rock opera a cura di Alessandro Bagnato, nel suo sito personale

– Il romanzo citato in una pagina di Leggere Online

Ecco qua invece alcuni link per l’acquisto in rete:

–  bookrepublic

–  Amazon

Unilibro

Quasi quasi me ne vado (Edizioni Simple, 2007)

Opera d’esordio. Un romanzo breve e dallo stile semplice. Pubblicato dopo essere rientrato nella cinquina dei migliori romanzi pervenuti al concorso indetto dall’Associazione Culturale Parole Sparse, nel 2007. Come recita il sottotitolo, si tratta di un racconto di amicizie, amori e birre, storia di tre amici in cerca di stabilità nelle proprie vite, che si ritrovano puntualmente in un locale, l’Hollywood Pub. Lì, tra una birra e l’altra, ognuno riesamina ciò che crede di avere e ciò che invece gli manca. un racconto di amicizie, amori e birre

La quarta di copertina dell’opera:

Nicoletta ha un passato colmo di rimpianti, Riccardo si barcamena tra alcune relazioni parallele e il desiderio di partire, Fulvio è angosciato dalle sue incertezze e da un matrimonio infelice. Divertenti aneddoti e un fondo di amaro realismo conducono verso un dubbio comune: continuare a evitare i problemi personali, oppure affrontarli e ricominciare daccapo?Cinema e musica fanno da scenario a questo racconto, in cui si mescolano spensieratezza e profonda riflessione.   

 Alcuni link per l’acquisto:

Amazon   IBS   – Ciao.it